TENNIS & FRIENDS SALUTE E SPORT … SPORT E’ SALUTE

202

50.000 VISITATORI E 7.000 CONTROLLI

GRANDE SUCCESSO AL VILLAGGIO DELLA F.I.S.E. Campania

 

Successo di pubblico e di visite la seconda edizione di Napoli. Vincono il torneo celebrity Paolo Bonolis – Jimmy Ghione

Si conclude con un bilancio di 50.000 visitatori e circa 7.000 check up realizzati il weekend di prevenzione di Tennis & Friends – Salute e Sport … Sport è Salute, l’unico evento di prevenzione in Italia ad unire salute, sport, solidarietà, spettacolo e sostenibilità.

 

Accanto all’area salute, è stato allestito un “Villaggio dello Sport” per un’estensione complessiva di 1,5 km di lunghezza. Il pubblico ha potuto avvicinarsi alla pratica di nove discipline sportive diverse, e avvicinarsi al mondo del cavallo grazie alla presenza del C.R. F.I.S.E. Campania che per l’evento ha messo a disposizione istruttori federali, veterinari, maniscalchi e tecnici della riabilitazione.

 

Vincitori del Torneo Celebrity di tennis sono stati la coppia Paolo Bonolis – Gimmy Ghione per il primo posto; Francesco Testi – Angelo Mangiante per il secondo posto. Terzo posto alla coppia Flaminia Bolzan – Marco Miraglia ex aequo con la coppia Massimo delli Santi – Giampaolo Imparato. Come best player in campo Andrea Amicarelli e Alessandro Centonze.

 

Dal 12 al 14 aprile il Tennis Club Napoli e il Lungomare Via Caracciolo hanno ospitato il Villaggio della F.I.S.E. Campania. Allestito un vero e proprio percorso didattico e pratico, con il “battesimo della sella”, per i giovani visitatori muniti di patente. Il 12 aprile l’evento è stato riservato agli istituti scolastici. 1.500 gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Napoli. Nell’ampio spazio dedicato allo sport equestre della F.I.S.E. è stata allestita: un’area veterinaria con Buono e Masucci e un’area riabilitazione con i Tecnici della Riabilitazione (Nicoletta Barrella, Nanù Picone e Marisa Iorio) che hanno seguito i disabili, gli ipovedenti e ciechi dell’Istituto Colosimo; un’area grooming per l’accudimento dei pony e una di maniscalcia con Pietro Calvanese ed Antonio Franzese e gli assistenti Pietro, Danilo e Pietro, per la ferratura degli zoccoli, che hanno mostrato ai piccoli ospiti ed ai loro genitori come viene forgiato un ferro di cavallo dando loro tutte le spiegazioni.

Oltre 700 i bambini che hanno potuto montare sul pony accompagnati da istruttori FISE.

 

I Villaggi sono stati inaugurati dal Cardinale Crescenzio Sepe Arcivescovo Metropolita di Napoli, il sindaco Luigi De Magistris, il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca e il presidente del Tennis Club Napoli Riccardo Villari. Nella stessa giornata ha fatto visita alla manifestazione il questore Antonio De Iesu e il Comandante provinciale dei Carabinieri Ubaldo Del Monaco.

 

I numeri e l’entusiasmo di Napoli sono una conferma e un grande stimolo – commenta Giorgio Meneschincheri, direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, specialista in Medicina preventiva e ideatore dell’evento – che conferma la bontà del lavoro fatto ma anche la necessità di proseguire su questa strada e, compatibilmente con la disponibilità dei partner, raggiungere anche altre regioni d’Italia. Ci stiamo lavorando e il risultato di Napoli è un eccellente biglietto da visita per raccogliere l’adesione di altre istituzioni”.

 

La rilevanza sociale dell’evento, che si è svolto nella settimana della Giornata Mondiale della Salute, è stata sottolineata dalla presenza dei tanti partners istituzionali: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Marina Militare, Aeronautica Militare, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Arma dei Carabinieri, Regione Campania, Comune di Napoli, CONI, Croce Rossa Italiana, Corpo dei Vigili del Fuoco, Fondazione Ania e Protezione Civile – Emergenza e post emergenza della Regione Campania.

 

Ospiti d’onore: il cardinale Crescenzio Sepe arcivescovo metropolita di Napoli, il presidente della regione Vincenzo De Luca, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il questore Antonio De Iesu, il presidente del Tennis Club Napoli Riccardo Villari, l’assessore allo sport Ciro Borriello, l’assessore alla Scuola e all’Istruzione Anna Maria Palmieri, Paolo Bonolis, Peppino Di Capri, Max Giusti, Maurizio Aiello, Stefania Barca, Flaminia Bolzan, Maria Grazia Cucinotta, Maurizio De Giovanni, Jimmy Ghione, Beppe Convertini, Myriam Fecchi, Gigi Finizio, Andrea Lucchetta, Angelo Mangiante, Veronica Maya, Andrea Perroni, Andrea Sannino, Sebastiano Somma, Adriana Volpe, Massimiliano Ossini, Diego Nargiso, Patrizio Oliva, Anna Capasso, Giuseppe Cambi, Maria Mazza, Eleonora Sergio, Gianluca Meck, Francesco Testi e Albano Carrisi, che ha montato “Fiocco di Neve”, il cavallo della scuderia di San Giorgio di Silvia Imposimato e Danilo De Angelis

 

 

La F.I.S.E. Campania – dichiara Vincenzo Montrone, Presidente della Federazione equestre campana –  è stata presente svolgendo il suo ruolo di promozione dello sport con un organizzazione eccellente grazie alla passione di numerosi tesserati che hanno offerto volontariamente la loro collaborazione. Tantissimi i bambini ospiti e migliaia le persone che hanno potuto conoscere le varie discipline del nostro sport. Numerosi i Vip che sono stati presenti, tra cui il cantante Albano che è salito a cavallo e ha rilasciato un’intervista in cui ha promozionato il nostro sport, tra gli altri il pluricampione Patrizio Oliva, ambasciatore per le Universiadi e la graditissima visita del Cardinale Sepe.

Sono convinto che manifestazioni di questo tipo portano grande visibilità al nostro sport.

Altre iniziative promozionali verranno messe in atto nei prossimi mesi”.