Sara Bombelli: galeotto è stato il corso brevetto attacchi seguito insieme a mio padre!

126

Sono Sara Bombelli, ho 16 anni, vivo a Trigolo, in provincia di Cremona, frequento, con buoni risultati, il terzo anno del liceo scientifico sportivo e pratico, presso il Pony Club Cascina Cà Chiodelli, gestito dai miei genitori, una disciplina equestre veramente poco conosciuta: gli attacchi! Perché? In realtà tutto è nato per caso.

Mia madre è veterinario ippiatra, mio padre ama i cavalli ed io sono nata in un mondo dove pony e cavalli erano sempre intorno a me. Seguendo mia madre al lavoro sono cresciuta fra fattrici e puledri, poi, come tanti bambini, a 5 anni ho iniziato a montare i pony, ma senza grande interesse. In seguito abbiamo aperto una stazione di monta con stalloni pony e, fra questi, c’era Ringo del Delta, cavallino dal carattere d’oro, che mio padre ha voluto attaccare ad una carrozza: Per migliorare le sue capacità di driver o aspirante tale, si è iscritto al corso per il brevetto organizzato da F.I.S.E. nel 2011 ed io l’ho accompagnato; avendo l’età mi sono iscritta anch’io al corso e da lì è nato tutto: io ho continuato e papà no!

Avevo 10 anni ed ero la più piccola concorrente della Lombardia; purtroppo Ringo si è ammalato, ma a casa c’era Vantage, un puledro di 4 anni nato nella nostra scuderia, che nessuno aveva comprato. Si è rivelato bravissimo e con lui ho debuttato nel giugno del 2013; ho partecipato alle mie prime Ponyadi vincendo inaspettatamente la medaglia di bronzo e ho chiuso la mia prima stagione con la partecipazione al Campionato Italiano.

……..SE VUOI CONTINARE A LEGGERE L’ARTICOLO LO TROVI SUL NUMERO DI PONIAMO DI GIUGNO 2019 CARTACEO……