BISSA IL GRAN PREMIO ANTONELLO ANDRISANO

227

di Deborah Giorgi

 

 

Bis di Gran Premi per  Antonello Andrisano che  porta a casa il più alto montepremi  del Nazionale disputatosi al Club Terra Jonica, di San Giorgio Jonico in Provincia di Taranto. In  sella a Banca Popolare di Bari Incanto dei Dioscuri conquista  il Gran Premio altezza 1,40 nei due rispettivi concorsi nazionali Fise di salto ostacoli  svoltisi negli ultimi weekend di aprile.

 

Incanto dei Dioscuri BPdB,  che si sta dimostrando un soggetto di ottime doti, è una delle cavalle di punta dell’allevamento Andrisano,  nata nel 2008  figlia di una delle 50 migliori cavalle italiane nata da Robin Z II (Hann.) e S. Gioiosa della Ficora (S.I.) da Muscadin (S. Svizz) e da Canturo. Canturo è stato un performer eccezionale con ben 57 piazzamenti in CSIO, CSI ***** e Coppa del Mondo.

Vincitore del Gran Premio d’Europa a Aix La Chapelle, vincitore del GP CSIO di Calgary, vincitore del GP CSI **** a Madrid, 2° nel Gran Premio CSIO di Rotterdam, 2° nel GP CSI-W di Dubai, 4° GP CSIO Aix la Chapelle, 6° nella finale dei Campionati del Mondo di Aachen del 2006, nel 2004, a soli 9 anni, ha partecipato alle Olimpiadi di Atene.

Nelle settimane precedenti il Mipaaf, Incanto aveva conquistato la 7 anni mista e  la categoria a fasi consecutive attestandosi sulle altezze 130/135.

 

CRESCE L’INTERESSE

PER LA DISCIPLINA DEL DRESSAGE

A confermarlo è l’atleta Ester Soldi, in Puglia per uno stage di aggiornamento promosso dalla Commissione Dressage presieduta da Franco Calisi. A Ester Soldi abbiamo chiesto quale sia la condizione dei cavalieri di dressage in Puglia.

“Devo dire che intanto c’è  tanta passione. E questo dato rappresenta la base da cui partire. Poi ci sono ragazzi che sono molto disciplinati e che con i loro istruttori si vede che portano avanti un  percorso di lavoro ben strutturato. Mi riferisco a chi in Regione pratica già il dressage. Poi ci sono ragazzi  “nuovi” alla disciplina, che devono compiere qualche passaggio in più. In ogni caso ritengo che la Puglia sia su un’ottima strada per  conseguire risultati interessanti.”

 

I RISULTATI DELLA TAPPA DRESSAGE

AL CIRCOLO IPPICO TARANTINO

 

ü  Nella  Ludica ID  20 Inviti, si classifica prima Giulia Russo in sella a Ml Smartin Jac, seconda Francesca Pia Buzzerio sul collaudato  Denny Boy, classe 1995  e terza Sara Marseglia su Aladino di Vallitara.

Per la Inviti  Ludica ID 30 primo posto per Francesca Pia Buzzerio, secondo per Michela Curci con Jonico dello Jonio, figlio della già conosciuta Nuvola dello Jonio  e terza sulla piccola  Pony baia,  Stellina, Sofia Del Vecchio.

 

ü  Annachiara Pia Magazzino conquista il primo posto della categoria  Promesse Patenti E 60,  categoria valida per le Ponyadi e la Coppa delle Regioni,  sul pony Golden Eyes del Ghibli di Domenica Ciracì.

Secondo è Giuseppe Junior Montanaro su Serena, pony della Fattoria Scasserba di Montiasi, terza è Cristina Corona in sella a Heating, classe 2006.

Ancora per le Promesse Patenti E 80, risulta prima Angela Adabbo su Ramirah, seconda ancora Cristina Corona sempre sul baio Heating  e terza è Alessia Ligorio ancora con Stellina .

 

ü  Nella E210 Allievi Emergenti, quindi già per titolari di Brevetto, si piazzano sul podio Eliana Gessa  con Just One Kiss. Con un bel punteggio di 70.760, con 63 e 700 Dario Marinelli su Colonna di San Paolo del gruppo Nero Luminoso di Franco Calisi. Terza Letizia Farina con Baby Brenda.

Per la E 300, sempre riservata a Brevetti Emergenti, è Antonio Liddo sul murgese  Gelsomino che conquista il primo posto seguito da Eliana Gessa con Just One Kiss. Ed è ancora Colonna di San Paolo che porta sul gradino Maria Lorenza Chieffi.

 

ü  Nella F 100 successo annunciato per Simone Distante con Quarter delle Sorgenti della Scuderia Colaninno, seconda l’istruttrice Paola Rotolo con Chimera. Terza Alessandra Pippoli con Betulla dei Monaci che conquista invece l’oro per la categoria successiva la F 200. Martino Montanaro con Ettore di Vallenza la segue con un punteggio di poco superiore, terza è Rosanna Lella su Torero.

 

ü  Nella M 100 Michele De Palma, 1° grado, con un figlio di Sabrino da Martina ed Ursula di san Paolo, il murgese Dario, conquista il primo posto. Secondo Antonio Pio Petrilli sul baio Famoso SG. È Florinda Cortese che con Remember conquista la terza piazza.

Per la M 200 è Federica di San Sebastiano che con Chanel Z conquista il titolo. Seconda Florinda Cortese, leader del Gruppo Nero Luminoso.

Nella categoria M 105 a darsi battaglia Frances Eleonor Stiling con Velvet prima e Franco Calisi con Urlando.

 

IL BENVENUTO DEL CIRCOLO IPPICO ARGENTONE

IN CASA FISE

 

Grande festa dei cavalli e dei cavalieri al Circolo Ippico Argentone di Oria, di fresca affiliazione Fise, dove Francesco Rosato ha celebrato il Memorial Giuseppe Rosato giunto all’11^ edizione con una miscellanea di eventi dedicati ai  bambini e ai più grandi.

Tre giorni in cui soprattutto il settore Ludico ha fatto da richiamo a gruppi di scolaresche che si sono avvicinate ai cavalli e ai pony attraverso il gioco.

Una bellissima serata di  festa in onore dei cavalieri di Endurance e Cross con musica, gastronomia locale e le divertenti esibizioni di magia hanno fatto da corollario.

 

 

UN TEAM AL FEMMINILE RAPPRESENTA LA PUGLIA

 A PIAZZA DI SIENA

PER LA COPPA DEL PRESIDENTE

 

Sarà un team al femminile quello che scenderà in campo a giorni  per rappresentare la Puglia nella prestigiosa Coppa del Presidente nel galoppatoio di Villa Borghese in occasione dell’Internazionale di Piazza di Siena.

A seguito di una “appassionante selezione”  svoltasi sui campi ostacoli  con  percorsi da  125 e 130 ed un progressivo e paziente lavoro con il tecnico designato, Giuseppe D’Onofrio, la squadra accompagnata dalla consigliera FISE Jole del Coco, è così composta:

Aurora Guaragno (istruttore Gianni Negro), che nell’ultimo concorso di selezione ha portato a casa un diamante messo in palio per il miglior cavaliere del concorso, Francescarita Guardavaccaro (istruttore Davide Cantatore), classe 2000, del Circolo Ippico De Trizio di Bari, Sara Molfetta (istruttore Piero Monaco), con al suo attivo il  titolo Children 2015,  Martina Nardini (istruttore Paolo De Padova),  alla sua terza partecipazione importante “fuori regione” dopo quella scorsa di Piazza di Siena e di Fieracavalli a Verona, Ginevra Prete (istruttore Francesco Lenti), che con successo si dedica anche al dressage.

 

TERZA TAPPA ENDURANCE DEL CAMPIONATO PUGLIESE

 

Terza tappa del Campionato Puglia di Endurance. Per i Non Agonisti è il bravissimo Giandomenico Scarabaggio, allievo di Vittorio Viti, a conquistare la 27 kilometri. Secondo con Libera è Nando Fontana, cavaliere di salto ostacoli per la prima volta sui campi endurance.

Per la Debuttanti ancora un’allieva di Viti, Selena Spadone con Black Magik Girl, seconda Rosa Toscano Pegoti, terza Angela Tota con Zeina Petra. Si piazzano bene Valentina Albano, Danilo Linciano e Francesco Barile.

Per la 44 kilometri in due fasi è Antonio Vope che conquista il titolo della tappa in sella a Cleopatra, secondo Emanuele Polini su Agata.

Grande battaglia nella categoria B di 81 chilometri dove ottiene il primo posto nonché la Best Condition, Domenico Zenzola con Gold Saharian, seconda è Elvira Vulcano che ben calibra il suo Eudar. Sono terzi e quarti i fratelli Cantatore: Domenico con Negma si piazza terzo, Luigi conclude quarto con Nisha  per un secondo di differenza.