Grande successo del Trofeo Ludico Pony Games per la Toscana

268

150 bambini e ragazzini provenienti da tutta la regione

Molto apprezzata la presenza di Jacques Cavè

di Sonia Fardelli

Avvio alla grande del Trofeo Ludico Pony Games per la Toscana. Alla prima tappa allo Scoiattolo di Pontedera hanno preso parte oltre 150 bambini e ragazzini provenienti da tutta la regione con l’ingresso quest’anno di due nuovi club. Le gare hanno visto inoltre la presenza del tecnico Jacques Cavè, esperto internazionale in Pony Games, che sarà presente a tutte le tappe del trofeo ludico. Alla manifestazione hanno partecipato anche un club proveniente dalla Sardegna ed uno dall’Umbria per fare esperienza in Toscana, una regione all’avanguardia nel settore ludico. Nell’occasione si è tenuto anche un corso per arbitri di corsia ed uno  per direttori di campo.

Soddisfatta la responsabile del settore ludico per la Toscana, Simona Veschi: “Abbiamo avuto una grande partecipazione ed è tutto filato al meglio – dice – quest’anno il Comitato Toscano ci ha regalato la presenza di Cavè che è un grande aiuto nell’organizzazione delle gare e nella preparazione dei binomi. È davvero molto bravo e contiamo, con il suo aiuto, di migliorare ulteriormente e di ottenere nel corso dell’anno importanti risultati.”

Fiducioso sulle potenzialità del settore ludico toscano è il Presidente regionale Massimo Petaccia, che segue con attenzione la crescita dei suoi giovanissimi: “È stato un inizio alla grande del Trofeo Ludico Pony Games – dice – oltre 150 bambini hanno animato con il loro entusiasmo e le loro performance queste prime gare. Siamo felicissimi di questo avvio di stagione che ha visto la presenza anche di altre regioni. Buon anno sportivo a tutti e continuiamo così, certi che arriveranno importanti risultati.”

A questa prima tappa hanno partecipato i centri ippici Apuano di Massa Carrara, Dunia Ranch di Lucca, Cavalieri Apuani di Massa Carrara, Pony Country Club di Pisa, Club Ippico Senese, La Farnia di Pisa, L’Agrifoglio di Siena, Il Battaglino di Pisa, Le Pianore di Lucca, San Rossore di Pisa, Epona di Siena, Toscana Equitazione di Firenze, Gran Pilù dalla Sardegna, Valvasone di Perugia.

Le prossime tappe saranno il 15 e 16 giugno all’Arezzo International Horses, il 5 e 6 ottobre a Campalto, il 30 novembre e 1° dicembre a Pontedera.