È partita alla grande e con tanti impegni la stagione agonistica per i giovani cavalieri ed amazzoni toscani.

191

Dopo aver messo in archivio la prima tappa del Trofeo Toscano, è stata la volta della Coppa Italia che si è tenuta negli impianti dello Scoiattolo a Pontedera e alla quale hanno partecipato numerosissimi binomi di tutti i club toscani specializzati nel settore ludico. “La tappa è riuscita molto bene – dicono Simona Veschi, referente regionale, e Simona Lazzerini, referente nazionale, del ludico pony – la partecipazione è stata molto buona e siamo riusciti a fare tutte le categorie compreso il piccolo gran premio e le prime di salto ostacoli. C’è stato poi il debutto della nuova categoria run & ride col giudice toscano Tiziano Baldi che ha subito appassionato i giovanissimi cavalieri. Abbiamo poi inserito diverse categorie di dressage con due giudici d’eccezione quali il nostro presidente regionale, Massimo Petaccia, ed il tecnico Jacques Cavè. Insomma un bilancio più che positivo.” 

“La prima tappa Coppa Italia si è svolta in Toscana – dice il presidente Massimo Petaccia – con grande partecipazione e buone performance dei nostri ragazzi sostenuti sempre da un caloroso pubblico. Si sono svolti anche i corsi per arbitri tenuti da Jacques Cavè per avere la struttura di base giusta per portare avanti al meglio questa specialità. Se il buongiorno si vede dal mattino penso che ci sarà un’ulteriore crescita dei pony in Toscana.”

Risultati importanti per amazzoni e cavalieri toscani anche ai Test Event Giovanili che si sono tenuti all’Arezzo International Horses.

Giada Zanigni del Dunia Ranch di Pietrasanta (Lucca) ha vinto il Gran Premio pony media, dove quarta è arrivata Beatrice  Poli, tutti con ottimi percorsi.

Viola Betti, del centri ippico Campalto di Pisa, ha conquistato il primo posto nella categoria bassa Young Riders. Niccolò Bardelli di Toscana Equitazione di Firenze ha vinto la categoria bassa Junior. Pietro Meucci di Campalto Pisa ha dominato nella categoria Alta Pony. Emma Biondi del team jumping Lo Scoiattolo di Pontedera ha vinto la categoria Junior media, nella stessa il terzo posto di Claudia Pacciani, il quarto di Massimo Pacciani (entrambi dell’Agrifoglio di Siena) ed il sesto di Tommaso Arricca del centro ippico Il Cavaliere di Fucecchio.

Niccolò Paoloni dell’Agrifoglio di Siena ha conquistato il primo posto sabato ed il terzo domenica nella categoria Children bassa. Martina Simoni del centro ippico Casa Bassa di Siena ha fatto netto nel Gran Premio Junior e non è riuscita a rientrare nella seconda manche solo per il tempo dopo un percorso ottimo. Diletta Pitzianti ottava nella Junior alta di sabato e Morgana Santini ottava nella Children alta di sabato entrambe di Toscana Equitazione di Firenze. 

Soddisfazione da parte del Presidente della Fise Toscana Massimo Petaccia: “Ospitalità eccezionale come sempre da parte dell’ Arezzo International Horses per i Test Event Giovanili e per la prima tappa del Talent Show che hanno visto partecipare a gare di alto contenuto tecnico i migliori cavalieri italiani. Tanta partecipazione e anche buoni risultati per la Toscana. I nostri cavalieri si sono distinti in molte categorie conquistando spesso le prime posizioni. Un grazie ed un in bocca al lupo ai nostri atleti e ai loro istruttori.”